Clicca qui  se vuoi aggiungere questa pagina ai tuoi Preferiti

   

  

   

   

 

LAST MINUTE NEWS! VARIAZIONI
DELL' ULTIMO  MINUTO
CURIOSITA VARIE
&
ANTICIPAZIONI
CLICCA
QUI   

   



        

Europe Jazz Network  has been , since
1987 ,  the first electronic network in the
cultural domain.It is a non-profit association
of promoters ,  musicians' associations ,
artistic  directors ,  consultants of music
programmes in Europe  working mainly
in the field of jazz and improvised music.
 

  

      

 

Jumpin'Jazz : l'unica sala della città in cui ogni sabato sera da settembre a giugno si può ascoltare dell'ottimo jazz, dal Dixieland al New Orleans, dallo Swing al Bebop, eseguito dal vivo dai migliori musicisti nostrani e stranieri, sorseggiando un drink comodamente seduti oppure scatenati in pista danzando swing, boogie-woogie, charleston, lindy hop, balboa. Molti  lo chiamano "Il piccolo Cotton Club di Milano", per rievocare il famoso locale jazz della New York del proibizionismo. Il paragone è lusinghiero, anche se il Jumpin' (così lo chiamano gli aficionados) non ha certo il lusso dello storico Cotton Club. Ma la musica sì, è la stessa di allora, suonata con lo spirito, la tradizione e le strutture del "Classic Jazz", ma presentata in modo da poter essere recepita e gustata dal pubblico di oggi e non come una curiosità da museo. Si può dire che il pubblico del Jumpin'Jazz ha tre anime differenti: la prima è quella di chi viene soprattutto per ascoltare dell'ottimo Jazz live, dalle origini sino al be-bop e oltre, c'è poi una seconda anima formata da appassionati di ballo swing, boogie-woogie e lindy-hop, c'è infine una terza anima che sfrutta tuttedue le possibilità, e cioè sia il ballo che il piacere dell'ascolto.
   


   

PICCOLA STORIA  DEL JUMPIN' JAZZ

Sono ormai diciotto anni, che sotto la sigla Jumpin' Jazz Ballroom , nell'autunno del 1997  è nata  l'idea di uno spazio per chi ama ascoltare e ballare al ritmo del jazz tradizionale; ed è nata dall'immaginazione di un gruppo di appassionati decisi a far rivivere il clima fervido delle origini. Dunque senza rigide chiusure verso forme di jazz piu' recente, ma sempre attenti alla "funzione ballabile" di questa musica, che nella prima parte del Novecento ci aveva regalato non solo artisti indimenticabili, ma anche danze che avevano fatto la felicità di diverse generazioni: charleston, fox trot, boogie woogie. Il locale, situato in riva al naviglio Martesana in Viale Monza 140 (stessa locazione del famoso cabaret  Zelig ), è ormai diventato  un'istituzione per i milanesi. Sul palco del Jumpin'Jazz Ballroom sono passati quasi tutti i migliori musicisti nostrani di swing e di jazz tradizionale, ed anche alcuni significativi ospiti stranieri. Ogni sabato sera si può ascoltare un gruppo dal vivo che esegue un programma di jazz tradizionale rigorosamente acustico, Dixieland, Swing, Blues,  Boogie-Woogie, Rhythm & Blues, mentre coloro che amano  ballare sui ritmi del jazz tradizionale possono scatenarsi  tutti insieme in quella miriade di danze che hanno fatto grande un'epoca come il boogie-woogie ,  il lindy-hop, il charleston, il fox-trot, lo  shag, il black bottom, lo shimmy, il balboa.

Non è un'operazione nostalgica ma una festosa riscoperta di musica e danze per tutti. Per entrare in pista non serve essere dei campioni, bastano due piedi e il ritmo nel sangue. In città non c'è nessun locale che gli somigli.  Ogni stagione suonano al  Jumpin'Jazz  dai 25 ai 30 gruppi diversi, per un totale di oltre cento musicisti: le serate prevedono tre set da quarantacinque minuti l'uno, e ogni orchestra propone abitualmente due brani ballabili e uno d'ascolto, in modo da potersi sbizzarrire in improvvisazioni e virtuosismo.  Chi citare, col rischio di dimenticarne qualcuno, fra tutti i musicisti che si sono avvicendati come protagonisti o come ospiti sul palco del Jumpin'Jazz ?  Paolo Tomelleri, Gianni Basso, Lino Patruno, Laura Fedele, Paolo Alderighi, Carlo Bagnoli, Stefano Bagnoli, Roberta Frigerio, Riccardo Vigorè, Helmut Schlitt, Lucio Capobianco, Marcello Noia, Rossano Sportiello, Carlo Uboldi, Marco Castiglioni, Claudio Nisi, Herbert Christ, Vittorio Castelli, Alberto Marsico, Luca Campioni, Max De Aloe, Giò Rossi, Beppe Caruso, Rudi Migliardi, Luciano Invernizzi, Ray Martino, Luca Calabresi, Marco Ratti, Paola Odorico, Francesco Licitra, Gendrickson Mena, Gino Valdegrani, Giancarlo Mariani, Massimo Caracca, Giancarlo Marson, Roberto Piccoli, Marco Bianchi, Roberto Testini, Earl Conway, Red Richards, Lillian Bouttè, Freddie John, Pierluic Puig, Andrea Dulbecco, James Wheeler, The Nine Pennies, e molti altri ancora, nonchè Walter Ganda, fondatore del Jumpin'Jazz Ballroom.  
   


!!!   BOOGIE DANCERS  &  LINDYHOPPERS  WELCOME   !!!  




Contatti:
Walter Ganda  (Presidente)
e-mail:
  info@jumpinjazz.it
 
 cell. 334 3112926    per il booking dei gruppi rappresentati    
cell. 334 3112926  per il programma di Jumpin' Jazz Ballroom

 

                       


PROGRAMMAZIONE
PRIMAVERA  2016
(aggiornata sino a  tutto maggio  2016)

 I nomi dei musicisti, ove indicati, sono quelli che ci vengono comunicati dai responsabili di ogni singola orchestra,
 e possono subire variazioni in caso di eventuale indisponibilità o per particolari esigenze della propria orchestra.
Eventuali variazioni pervenute in tempo utile saranno comunicate nella pagina 'lastminute' di questo sito

     

  
Sabato  30  Aprile  2016 - ore 22
  

ELLA' S  QUARTET
con  Fiorella Zito e Daniele Biscari

 

Il quartetto di Fiorella Zito è una formazione che, nata su progetto squisitamente jazz, non si limita a proporre un repertorio basato sui grandi classici del jazz, ma estende la sua ricerca stilistica - in seguito al fortunato incontro con il teatro - anche al linguaggio degli autori contemporanei e alla critica sociale. Fiorella Zito non solo è un'ottima vocalist, ma è anche una stimata insegnante di canto all'Accademia Musicale Città di Castellanza, oltre a proporre corsi di suono e tecnica vocale e vocalità moderna in altre sedi.  Questa sera Fiorella ci farà ascoltare splendidi standard jazz, con una particolare attenzione alle più celebri interpretazioni di Ella Fitzgerald.

 

Fiorella Zito - Vocal
Daniele Biscari - Piano
Marco Roveredo - Double Bass
Gianfranco Grandolfi - Drums

!!!   BOOGIE DANCERS  &  LINDYHOPPERS  WELCOME   !!!  

  

  

  

I nomi dei musicisti , ove indicati, sono quelli che ci vengono comunicati dai responsabili di ogni singola orchestra, 
  e possono subire variazioni in caso di eventuale indisponibilità o per particolari esigenze della propria orchestra.
  Eventuali variazioni pervenute in tempo utile saranno comunicate nella pagina 'lastminute' di questo sito
  

   Sabato  7  Maggio  2016  -  ore  22

 EGIDIO INGALA  & I SUOI JACKNIVES


 

Egidio "Juke" Ingala è già attivo sulla scena blues dalla metà degli anni '80. Il suo stile all'armonica è basato sugli studi dei grandi maestri dell'armonica blues come Little Walter, George Smith e Walter Horton. Fin dal 1995, Egidio "Juke" Ingala con i Dirty Hands vengono considerati da molte riviste musicali, critici, giornalisti, come la band italiana più popolare che si pone al centro del rinascimento del blues.  Continua poi la sua attività collaborando , prima con i Dirty Hands, e più recentemente con i The Jacknives, con Lynwood Slim e Jerry Hall, con il chitarrista di San Francisco Anthony Paule, con Alex Schultz chitarrista di Los Angeles senza dubbio uno dei personaggi più illustri del blues contemporaneo. Questa sera Egidio "Juke" Ingala si presenta con un repertorio in cui il Blues si unisce allo Swing, al Boogie e al R&R , un repertorio brillante, divertente, swingante, pieno di umore dalla prima all'ultima canzone.

Egidio Ingala  -  harmonica , vocal
The Jacknives:
Marco Gisfredi  -  guitar
Max Pitardi  -  bass
Enrico Soverini  -  drums

 

!!!   BOOGIE DANCERS  &  LINDYHOPPERS  ,  WELCOME   !!!  
 

  

  

  

I nomi dei musicisti , ove indicati, sono quelli che ci vengono comunicati dai responsabili di ogni singola orchestra, 
  e possono subire variazioni in caso di eventuale indisponibilità o per particolari esigenze della propria orchestra.
  Eventuali variazioni pervenute in tempo utile saranno comunicate nella pagina 'lastminute' di questo sito
  

    
 
Sabato 
14  Maggio 2016  - ore  22

NEW BROSS JAZZ GANG
   


La "New Bross Jazz Gang" nasce a Brosso (TO) cinque anni fa. Anima e trascinatore del gruppo, che propone brani dixieland della Chicago e di New Orleans degli anni '20 e '30, è Roberto Beggio, clarinettista, insegnante di musica. La Bibbia, in fatto di jazz. È lui che introducendo i brani del programma li colloca nel rispettivo periodo storico, annunciandone gli autori e gli strumentisti che li hanno poi portati alla ribalta. Il tutto infiorato da gustosi aneddoti. Per lui, che ha avuto modo di suonare con alcuni tra i maggiori interpreti internazionali del genere, il jazz è una religione.
Vale davvero la pena di venire ad ascoltare Roberto Beggio con i suoi talentuosi musicisti. Ci si arricchisce non solo musicalmente, ma anche dal punto di vista culturale, in questo caso ascoltando Beggio che attraverso il jazz racconta l'America degli anni Venti e Trenta.

 

!!!   BOOGIE DANCERS  &  LINDYHOPPERS  WELCOME   !!!  

 

  

  

  

I nomi dei musicisti , ove indicati, sono quelli che ci vengono comunicati dai responsabili di ogni singola orchestra, 
  e possono subire variazioni in caso di eventuale indisponibilità o per particolari esigenze della propria orchestra.
  Eventuali variazioni pervenute in tempo utile saranno comunicate nella pagina 'lastminute' di questo sito
  


Sabato  21  Maggio  2016 - ore 22

 
 GABRIELE SCARATTI BLUES BAND


Gabriele Scaratti 27 anni, nasce a Calvenzano (BG) 27 anni fa. Chitarrista appassionato, sempre accompagnato dalla sua Fender Stratocaster, si appassiona alla musica del diavolo ascoltando B.B.King, Eric Clapton, Mark Knopfler, Jimi Hendrick, imparando che un assolo blues può avere la forza di un urlo. A 16 anni ha comprato la prima chitarra, appreso la tecnica dei suoi miti e imparato a cantare. Lo scorso anno ha vinto la "Young Bloom in Blues Challenge", dimostrando di poter esprimere anche con spunti di interesse il proprio credo musicale.  Questa sera lo ascolteremo accompagnato dal suo fedele gruppo "Gabriele Scaratti Blues Band", per la gioia degli appassionati di jazz e di blues, ed anche dei ballerini di swing e boogie.


Gabriele Scaratti  -  vocals, guitar
Cristiano Arcioni  -  hammond organ
Luigi Sozzani  -  bass & vocals
Gianluca Tilesi  -  drums

 

!!!   BOOGIE DANCERS  &  LINDYHOPPERS  WELCOME   !!!  
 

  

  

NEWS! Clicca  QUI  per conoscere anticipazioni, novità, oppure variazioni di programma. 


 

  

  


Jumpin'Jazz è anche su Facebook
JUMPIN' JAZZ BALLROOM - Viale Monza 140 , 20127 Milano, tel. 334-3112926
info per la programmazione delle serate : e-mail:  
info@jumpinjazz.it
 

 

            

shinystat (1K)